Entra in contatto con noi

Analisi

Lo scudetto del Napoli? Il Milan non ci sta

Pubblicato

il

A Milano, sponda rossonera, sono in molti a tifare per tutte le rivali dello Spezia nella corsa salvezza e rispedire i liguri in serie B. Ostica, fastidiosa, a tratti irritante al limite del regolamento, la formazione bianconera ha dato filo da torcere ai rossoneri per i tre anni in cui finora ha calcato i campi della serie A dopo decenni di anonimato. Ma, al di là delle difficoltà contro lo Spezia, il Milan lancia l’ennesimo messaggio al campionato e al Napoli capolista: scalzare i campioni d’Italia sarà difficile per tutti, anche per la splendida squadra di Spalletti che continua a macinare vittorie su vittorie.

Classifica

Il Napoli è arrivato al nono successo consecutivo, il Milan è giunto a 5 nelle ultime 6 partite e paga il ko nello scontro diretto coi partenopei e l’inopinato 1-2 contro il Torino. Le giornate sin qui disputate sono 13, al termine del campionato ne mancano 25, la classifica vede un vantaggio per il Napoli ma la corsa è ancora apertissima, anche se scorrendo giornali, siti internet e trasmissioni televisive, i mesi che separano le squadre dal termine della stagione sono una semplice marcia di avvicinamento per gli azzurri verso il terzo scudetto della loro storia, il primo dopo 33 anni di attesa.

Mentalità

Proprio su questo, Pioli dovrebbe far leva per aumentare le motivazioni del suo spogliatoio: come un anno fa con l’Inter, infatti, anche stavolta i rossoneri non sembrano i favoriti nella corsa tricolore, anzi, il titolo del Napoli appare ormai una semplice formalità e qualsiasi giocata facciano i campani è osannata oltre l’umana decenza, se vincono al 90′ contro lo Spezia è carattere, se fa altrettanto il Milan è una vittoria sofferta al termine di una partita giocata male. Se i partenopei vinceranno le restanti 25 gare del campionato, a Milanello saranno i primi ad inchinarsi, ma il cammino è ancora lungo.

Obiettivi

Nulla contro lo splendido percorso del Napoli, ci mancherebbe, e gli uomini di Spalletti sono realmente la squadra migliore del campionato al momento, anche se ancora non si sa come reagiranno ai primi risultati negativi, al primo calo fisico, perché ad esempio anche nella scorsa stagione i napoletani viaggiavano a mille in autunno, salvo poi andare in difficoltà nei mesi successivi. Il Milan con lo Spezia ha faticato, è vero, continua ad incassare gol ogni domenica, ma vince gare che solo le grandi portano a casa. Per lo scudetto, la squadra di Pioli c’è e ci sarà fino al termine della stagione.

Clicca per commentare

Devi essere loggato per postare un commento Accedi

Lascia un commento

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità